IL PIANETA VENERE RIPRESO AMATORIALMENTE

Quella che ad una prima e fugace occhiata può sembrare una ripresa del nostro satellite naturale, è un realtà uno scatto del pianeta Venere, gemello della Terra per dimensioni, ma decisamente differente per caratteristiche fisiche e atmosferiche, con temperature superficiali di circa 450 gradi centigradi.

Come potete vedere dall’immagine da me ripresa circa un anno fa, Venere presenta delle fasi simili a quelle Lunari; infatti il pianeta, trovandosi in un’orbita interna tra la Terra e il Sole, volge verso il nostro pianeta sia la sua faccia illuminata che quella in ombra, nel suo cammino intorno alla nostra stella. Ne risulta che Venere sarà invisibile a noi, quando si trova precisamente tra la Terra e il Sole, in quanto ci mostra la sua faccia oscura, e lo sarà analogamente quando si trova dalla parte opposta del Sole, perché sovrastato dalla luminosità di quest’ultimo. In mezzo a queste due posizioni, troveremo un Venere crescente a forma di falce, o calante e quindi gibboso, proprio come la nostra Luna.

Seppur difficilmente coglierete dei dettagli sulla sua superficie, perennemente avvolta da dense nubi, in un effetto serra perenne e letale, l’osservazione e la ripresa di Venere è comunque foriera di grandi soddisfazioni.

Credit: Andrea Curzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: